Padre MarianoCarissimi AMICI & FAMIGLIE,

vi saluto con tanta gioia. Ho iniziato il viaggio di rientro in Italia per i controlli sanitari alle corde vocali e per altri problemi dovuti all'età.

Pdre Mariano Prandi
Carissimi amici,

Stiamo andando verso la fine del mese di marzo che in Europa è caratterizzato dalla primavera, dai fiori. Qui nel centro dell’Africa invece sta cominciando la stagione delle piogge. Il mese di aprile 2011 é un mese importante per me: per TRE ragioni significative che adesso cercherò di spiegarvi brevemente.

In primo luogo celebreremo la Festa di Pasqua, con i riti della Settimana Santa e tutta l’atmosfera di raccoglimento, di preghiera e di meditazione che ci sta in codesto periodo. Credo che in mezzo alla violenza e agli sconvolgimenti del nord-Africa. In mezzo alle situazioni di statu quo e di stallo, di autoritarismo e di corruzione, di ingiustizia e di insicurezza in tante località proprio qui nel nostro Congo, in mezzo alle insoddisfazioni e difficoltà economiche o di coesistenza che si vivono qui e là un po’ dappertutto, quindi anche in Italia, si penso e credo che abbiamo bisogno tutti di un po’ di spirito di vita nuova che ci viene proprio dal messaggio pasquale vissuto intensamente. Vita nuova di gioia di fronte alla paura, vita nuova di fede di fronte al male, vita nuova di amore di fronte alla cattiveria e all’egoismo. Che Il Signore ci aiuti a realizzare questo progetto e impegno di vita.

In secondo luogo qualcuno di voi sa già che ai primi di aprile (5 o 6) andrò ancora per un certo periodo di tempo nella parrocchia di Bàmbilo, a 140 km da qui per le attività pastorali nel periodo pasquale. Infatti là ci sta un confratello da solo. Cosi staremo un po’ insieme e poi uno resterà al centro e l’altro andrà in foresta come siamo abituati noi missionari. Abbiate pazienza se non sarà facile comunicare per telefono. Infatti là c’è il solito telefono satellitare che funziona a stantuffo. Vorrà dire che in codesto benedetto periodo di tempo, io e voi, lasceremo lavorare molto il cuore e lo spirito nella speranza che Dio Padre benedica, cioè faccia il di più per voi, per me e per questa gente del Congo alla quale mi sono affezionato e che ha il diritto di vivere con più pienezza e dignità la sua esistenza.

----- Messaggio inoltrato -----
Da: Mariano Prandi <Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>
A: Oltre le Parole
Inviato: Gio 29 aprile 2010, 21:17:14
Oggetto: salve

Cari Amici di "OLTRE LE PAROLE",
vi saluto tutti con gioia e riconoscenza.
GRAZIE per l'aiuto che ci avete inviato e che é andato a buon fine.
La cerimonia di inaugurazione del Dispensario ristrutturato del villaggio di DILOLO nel Comune di N'SELE, a circa 60 km da Kinshasa, é andata bene.
Come richiesto da voi e come promessovi cerco di mandarvi alcune foto della cerimonia.
Come vedete, la prima foto vi presenta il vecchio dispensario. Non ci sono parole...!
Le altre foto presentano la gente, i ragazzi, il sottoscritto e i giovani che hanno guidato la costruzione dell'opera, le autorità del comune e dell'ospedale che hanno riconosciuto subito e ufficialmente la positività del dispensario in codesta zona.
Amici di "Oltre le Parole", vi ringrazio ancora per il vostro buon spirito di collaborazione. Vi auguro tanto bene per i progetti di vita e di solidarietà che avete nell'animo di realizzare nel sud del mondo.
Saluti cari e tanti ciao ciao.
P. Mariano Prandi
(missionario comboniano a Kinshasa nel Congo ex Zaire)

Cari Amici di "OLTRE LE PAROLE",

vi saluto tutti con simpatia e amicizia. Mi rendo conto che potevo scrivervi anche prima di oggi. Pazienza.

Ricordo che era un venerdi 9 ottobre quando Mauro mi ha annunciato lo stanziamento di 4.000 euro per la "Ricostruzione di un Dispensario" !

In effetti un gruppo di giovani impegnati contro l'Aids si sono presi a cuore quest'opera per venire in aiuto agli abitanti del villaggio di DILOLO, che si trova a 60 km da Kinshasa, la capitale di questo immenso paese che é la Rep. Dem. del Congo (ex Zaire).

Da: Padre Mariano Prandi

A: Don Luigi Gavagna (Parroco di San Giorgio di Piano

Carissimo Don Luigi e Amici di S.Giorgio di Piano

desidero salutare voi contanta simpatia e amicizia. Ritengo giusto anche di dirvi qualche notizia che riguarda me e la gente di questo paese che è il Congo e augurarvi tanto bene per le prossime Feste di natale di Gesù.

.......................................

- Con il contributo di 4.000,00 € dell'associazione "Oltre le Parole" stiamo ristrutturando il dispensario di un villaggio a 60 Km. da Kinshasa in collaborazione con un gruppo di giovani.

.......................................

GRAZIE per l'amicizia e la solidarietà nei confronti miei e degli amici del Congo.

Un caro abbraccio. Ciao

Padre Mariano Prandi

(missionario comboniano)

Venerd 23 maggio 2008 alle ore 20:30 presso la Corte dell'Opera di San Giorgio di Piano...

La richiesta di Padre Mariano per un Centro Educativo in Congo...

Riceviamo dal Congo la richiesta di contributi per il ripristino di un pozzo e la ricostruzione di un ponte....

Carissimo Mauro Lenzi & amici di "Oltre le Parole"Grazie infinite per l'offerta di Euro 2.000,00 in favore del "Progetto di Una Scuola"........